krebsliga_aargaukrebsliga_baselkrebsliga_bernkrebsliga_bern_dekrebsliga_bern_frkrebsliga_freiburgkrebsliga_freiburg_dekrebsliga_freiburg_frkrebsliga_genfkrebsliga_glaruskrebsliga_graubuendenkrebsliga_jurakrebsliga_liechtensteinkrebsliga_neuenburgkrebsliga_ostschweizkrebsliga_schaffhausenkrebsliga_schweiz_dekrebsliga_schweiz_fr_einzeiligkrebsliga_schweiz_frkrebsliga_schweiz_itkrebsliga_solothurnkrebsliga_stgallen_appenzellkrebsliga_tessinkrebsliga_thurgaukrebsliga_waadtkrebsliga_walliskrebsliga_wallis_dekrebsliga_wallis_frkrebsliga_zentralschweizkrebsliga_zuerichkrebsliga_zug
Lega contro il cancroLega ticinese contro il cancroConsulenza e sostegnoRiabilitazione oncologicaConsulenza e sostegno

Riabilitazione oncologica

Obiettivi generali della riabilitazione oncologica


  • sostegno psico-sociale
  • ottimizzazione del funzionamento fisico e nutrizionale
  • orientamento professionale
  • ottimizzazione del reinserimento sociale.


Quando inizia la riabilitazione oncologica


  • al momento della diagnosi oppure durante le cure


Chi si occupa della riabilitazione oncologica e come
Dal punto di vista operativo, le tappe della riabilitazione sono affidate, nel coordinamento, ad un’infermiera specializzata in oncologia. Il tutto ha inizio con un colloquio approfondito con il paziente già nelle prime settimane che seguono la diagnosi di malattia; si identificano con il paziente stesso i bisogni reali e/o potenziali e di conseguenza si attivano le risorse.

Cosa prevede la riabilitazione oncologica


La proposta riabilitativa potrà essere di diverso tipo a seconda della situazione soggettiva del paziente; può quindi essere:

  • fisica (attivazione di un fisioterapista)
  • nutrizionale (attivazione di una dietista)
  • sociale e amministrativa (attivazione di un assistente sociale),
  • psicologica (attivazione di una psiconcologa)
  • estetica (attivazione di una consulenza estetica)
  • altro

Inoltre la riabilitazione messa in atto dalla Lega ticinese contro il cancro si suddivide in 3 fasi specifiche

La riabilitazione preventiva, volta ad anticipare e quindi contenere alcuni

Effetti collaterali delle cure durante la prima fase della malattia.

La riabilitazione curativa, per la quale s’intende l’attivazione di risorse (professionisti specializzati) che aiutino le persone con un deficit o un’affezione dovuti ai trattamenti o alla malattia stessa, in modo da tendere al recupero dei deficit e al riadattamento. L’obiettivo della riabilitazione in questa fase è un ricondizionamento psico-fisico e un reinserimento socio-professionale.

Il sostegno riabilitativo, che offre la possibilità di partecipare ad incontri finalizzati alla riabilitazione e alla prevenzione terziaria.

Cos’altro fa la Lega ticinese contro il cancro in ambito riabilitativo

Un giorno alla settimana, un’infermiera specializzata in oncologia è presente in ognuno dei cinque ambulatori dello IOSI – Istituto oncologico della Svizzera italiana per offrire ai pazienti una consulenza di riabilitazione in riferimento alla specifica fase della malattia. Questo approccio, fondato su un programma strutturato, permette alla persona colpita da tumore la ripresa o il mantenimento della condizione fisica, psicologica, sociale, lavorativa e altro.

Secondo l’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità – la riabilitazione comprende la messa in pratica di tutte le misure che sono atte ad evitare o ridurre le conseguenze di malattie o incidenti sulle capacità funzionali individuali e sulla partecipazione sociale, culturale e professionale.

Persone di riferimento

Noëlle Bender Rizzuti, infermiera coordinatrice della riabilitazione

Collabora strettamente con i medici - in particolare con la dottoressa Simonetta Mauri - e resta un punto di riferimento per il paziente durante tutte le fasi della cura.

Consulenza estetica

Per la persona malata i trattamenti oncologici possono rivelarsi una dura prova a livello sia psichico che fisico. I mutamenti dell'aspetto fisico (per esempio a seguito di una chemioterapia o di una radioterapia) possono influenzare direttamente l'autostima, l'umore e i rapporti con le persone che ci circondano.

per saperne di più...

Consulenza sessuologica individuale

Il cancro e le rispettive terapie lasciano profonde tracce nella vita di una persona. In seguito alla diagnosi le priorità di vita cambiano improvvisamente e molti aspetti della propria esistenza vengono messi in dubbio; ciò può valere anche per la sessualità e la sfera intima della coppia.

per saperne di più...